martedì, aprile 06, 2010

Il metodo: fare!

Ragazzi non ho nulla da dire, ma nulla! O perlomeno non ho nemmeno quel leggero incanto per riuscire a scriverlo decentemente. La primavera è da vivere: dal pensare è necessario passare al fare, di qualsiasi cosa si tratti. Un'application, un urlo, una corsa, un'intervento, una transumanza, una capriola nel prato, una traversata transoceanica, una cena con gli amici, una dichiarazione di fede e una d'amore.
Fare fare fare, cercando di rimanere stupidi e affamati. Inseguire la vita, non farsela sbattere contro.

E ora, ognuno per la sua strada!!!

4 commenti:

zooey ha detto...

anche solo respirare e ascoltare il proprio respiro, sembra facile ma in pochi lo sanno fare e sono gli stessi che danno per scontata la vita proprio quanto danno per scontato l'atto del respiro. Buon fare allora...

Giovannino ha detto...

Mi piace!

Anonimo ha detto...

ti abbiamo preso tutti in parola..non scrive più nessuno perchè sono tutti a fare..
peccato perchè questo è il post più bello a mio parere..
spero volessi scrivere "...stupiti e affamati", non stupidi..mi permetto anche di aggiungere che piuttosto che inseguirla, la vita, meglio costruirla..per la parte che è possibile ovviamente..torno a fare che ce n'è a pacchi..
saluti,
Ci

Ghedo ha detto...

Olèèèèèèè!!!
No no, Ciccio, se conosco un pochino Vix il termine era proprio 'stupidi'...o sbaglio, Vix???
Una part di quelle cose l'ho fatta: l'intervento...a breve, poi, cercherò di FARE anche il resto!!!